Dog in the City logo
La toelettatura del gatto
naso di un gatto

Toeletto gatti da più di 15 anni, con amore e passione. Gatti con caratteri molto diversi tra loro dai più mansueti ai..più feroci!

Per il gatto a pelo corto è consigliabile una spazzolata a settimana (di più nel periodo di muta) 1/2 bagni all’anno (se li vive con serenità) per rimuovere abbondantemente il pelo morto, e a richiesta e in casi specifici si può procedere alla tosatura.


Per i gatti a pelo lungo, il bagno è consigliato ogni 3 / 4 mesi circa, la pettinatura almeno 2 volte a settimana, e ha secondo necessità la tosatura si potrà fare da 1 a più volte all’anno (soprattutto per i soggetti che non amano farsi spazzolare e che quindi si riempono facilmente di nodi).

Il gatto può venire in toelettatura anche per la semplice pettinata mensile e taglio unghie, che se fatta da mani esperte toglie tutti i primi nodi e molto pelo morto.

Poi periodicamente si potrà procedere al bagno sempre con i prodotti specifici e solo se il micio lo accetta serenamente.

La tosatura sarà eseguita senza anestesia – tranne che su richiesta specifica del proprietario e valutata l’assoluta necessità, e rivolgendoci ad uno studio veterinario di fiducia.


Il gatto potrà essere tosato tutto (lasciando testa zampe e coda), oppure tosato solo intorno alla zona anale per motivi igienici, o solo sulla pancia (posto che spesso si riempe di nodi perché li il gatto non si fa pettinare) o addirittura si potranno tosare anche solo i nodi se non sono eccessivi.


Share by: